Border Collie: origine, carattere e peculiarità

Stai pensando di adottare un Border Collie oppure sei solo curios* di sapere che tipo di cani sono?

In ogni caso sei nel posto giusto! Qui vedremo insieme le varie caratteristiche di questa meravigliosa razza, dalla sua origine al suo carattere.

Origine della razza

Il Border Collie è una razza canina di taglia media che ha avuto origine tra la Scozia e l’Inghilterra. Sono cani da pastore e sono stati utilizzati per secoli come cani da lavoro dai pastori della frontiera.

Le sue origini affondano nel XVIII secolo, però il nome “Border Collie” è stato creato solo nel 1915. Fu James Reid, segretario della International Sheep Dog Society (ISDS), fondata nel 1906, a registrarlo per la prima volta per descriverlo differenziandolo dalle altre varianti di Collie.

Vuoi sapere che cos’è il cibo naturale di Dogfy Diet? Non esitare a scriverci su WhatsApp.
Saremo felici di aiutarti a fare il cambio!

Una curiosità sul Border Collie è che il nome rivela la sua origine: Border infatti, che significa “confine”, fa riferimento proprio alla zona d’origine della razza.

Qual è il suo aspetto?

I Border sono cani di taglia media, proporzionati, agili e reattivi. Il mantello può essere di diversi colori. Il più delle volte è di colore nero e bianco, ma può essere anche bianco e nero tricolore, rosso e bianco, nero e grigio, nero monocolore e tricolore.

Com’è il carattere del Border Collie?

I Border Collie sono cani particolarmente intelligenti, vivaci e vitali. Essendo cani lavoratori hanno bisogno di essere stimolati fisicamente, di fare molta attività ed esercizio fisico. Ma non è tutto! Dal momento che sono molto svegli, devono essere stimolati mentalmente, per esempio attraverso giochi olfattivi.

Sono, inoltre, cani affettuosi che tendono a creare un forte legame la famiglia e sono anche molto fedeli

Quanto è impegnativo un Border Collie?

I Border Collie, nonostante siano cani affabili e affettuosi, non sono adatti a tutti. Hanno infatti bisogno di essere stimolati fisicamente e mentalmente, come dicevamo. Sono cani da pastore per cui amano particolarmente gli spazi aperti; sono cani atletici che devono essere coinvolti dalla propria famiglia umana in attività fisiche di una certa intensità che non si limitino a qualche passeggiata di pochi minuti.

Se si vive in appartamento, e quindi i cani non hanno a disposizione in qualsiasi momento uno spazio naturale e aperto, è importante fargli fare parecchio esercizio.

Per chi è adatto dunque questo cane?

I Border Collie sono dunque adatti per pet parent piuttosto atletici che non conducono uno stile di vita sedentario.

Dai campi alla corte reale

Concludiamo l’articolo con una piccola curiosità che farà piacere agli amanti dei dettagli della Storia.

Nel 1800 il Border Collie divenne una razza molto apprezzata dall’elite inglese dopo che la regina Vittoria (1819-1902) ne prese con sé diversi esemplari per la sua tenuta di Balmoral. Pare che il collie preferito della monarca fosse Sharp, sul cui monumento funebre appare la scritta “Sharp, the favorite and faithful Collie of Queen Victoria from 1866 to 1879. died now 1879 aged 15 years”. Gli altri due collie molto amati dalla regina si chiamavano Noble e Roy.

Ti piace quello che facciamo a Dogfy Diet?
L’esperienza ci dice che è meglio vedere con i propri occhi.

Dogfy Diet

Deja un comentario