5 falsi miti sul cibo naturale per cani

Al giorno d’oggi c’è ancora molta disinformazione su quale sia il cibo migliore da somministrare ai nostri cani. La maggior parte delle persone crede che le crocchette siano l’opzione migliore, ma è solo l’opzione più nota.
In questo articolo sfateremo alcuni dei tanti miti che esistono sull’alimentazione naturale, poiché questo tipo di alimentazione, in realtà, è quella che meglio si adatta alle esigenze dei cani a livello fisiologico e quella che meglio si adatta alla loro natura.

1. L’alimentazione naturale non è una dieta equilibrata


Gli alimenti naturali sono privi di sostanze chimiche, conservanti e aromi, e potete vedere voi stessi quali ingredienti contengono, poiché si tratta di alimenti freschi e umani, perfettamente riconoscibili.

Vuoi sapere come funziona Dogfy Diet? Non esitare a scriverci su WhatsApp.
Saremo felici di aiutarti a fare il cambio!

L’importante per una dieta equilibrata è tenere conto delle percentuali di nutrienti da utilizzare in ogni menù e combinarle per ottenere una dieta adatta all’animale con tutte le quantità di proteine, carboidrati e grassi necessari.

Il modo in cui le crocchette vengono lavorate causa una perdita significativa di sostanze nutritive, che nella maggior parte dei casi devono essere integrate sinteticamente. La maggior parte di questi nutrienti proviene da fonti scarsamente biodisponibili per i cani, il che significa che non possono assimilarli in modo ottimale. Inoltre, alcuni degli additivi contenuti, come l’olio di pesce, si ossidano a contatto con l’aria e perdono così le loro proprietà benefiche.

È un malinteso comune pensare che se viene raccomandata l‘aggiunta di alcuni integratori alla dieta, si tratti di una dieta sbilanciata. Tuttavia, questo viene fatto per mantenere in perfetto stato la composizione degli integratori che vengono somministrati al momento dell’assunzione e non quando sono già mescolati alla porzione di cibo.

2. I cani affetti da patologie non dovrebbero essere alimentati con cibi naturali

In una situazione patologica avversa, l’opzione più consigliabile è offrire alimenti freschi e adattarli alle esigenze di queste patologie, perché così come non esistono alimenti specifici per le persone che soffrono di malattie e si adattano a mangiare alcuni alimenti o altri, lo stesso vale per il mondo dei cani. L’importante è che, se soffrono di qualche patologia, vengano medicati o ricevano il trattamento adeguato, optando per un’alimentazione naturale e seguendo le indicazioni del veterinario.

3. Causa tartaro e scarsa igiene orale

Spesso si ritiene che gli alimenti naturali, essendo morbidi, favoriscano la comparsa della placca dentale. La realtà, tuttavia, conferma che è l’amido contenuto nei cereali a causare una scarsa igiene orale. La maggior parte degli alimenti per animali contiene grandi quantità di cereali nella loro composizione, il che favorisce la comparsa di batteri nocivi che producono la placca dentale. Un alimento naturale come Dogfy Diet non contiene cereali, poiché i cani non hanno bisogno di includerli nella loro dieta, in quanto il loro organismo non è preparato a digerirli correttamente.

È molto comune consigliare alimenti che producano un’abrasione sui denti per eliminare il tartaro, ma se li mettiamo in pratica possiamo osservare che non si produce alcun miglioramento, ma anzi vengono lasciati dei residui che fungono da alimento per la proliferazione dei batteri.

Si consiglia di dare masticativi naturali per incoraggiare la masticazione e per aiutare a pulire l’eventuale tartaro, soprattutto nelle razze di piccola taglia che sono più inclini alla formazione di tartaro. Inoltre, questi masticativi possono essere una fonte di sollievo dallo stress.

4. Le diete naturali sono contaminate da microrganismi

Questo vale soprattutto per le diete crude. L’ideale è congelare il cibo in anticipo per evitare qualsiasi tipo di agente patogeno, ma l’igiene è molto importante anche nella preparazione. Con Dogfy Diet, questo rischio non esiste perché si tratta di una dieta cotta e quindi la temperatura distrugge qualsiasi tipo di microrganismo inappropriato, oltre a essere congelata.

5. È innaturale perché esistono già alimenti specifici per loro, come le crocchette

Le crocchette sono presenti nella nostra società da circa 60 anni soltanto. Quello che molti non sanno è che, per tutto questo tempo, la specie canina (che ha avuto origine dal lupo) si è nutrita di cibo naturale, sia che si trattasse di quello che cacciavano dalle loro prede sia di quello che trovavano tra i rifiuti umani.
Il cibo trasformato per cani è stato inventato non molto tempo fa per semplificare la vita dell’uomo, in quanto un sacco di cibo per cani può essere conservato per mesi ed è più comodo che doverlo cucinare a casa, ad esempio.

Quindi, sfatando questi 5 miti sul cibo naturale per cani, possiamo constatare che si tratta dell’opzione migliore, più adatta delle crocchette.

Se avete dubbi sul cibo naturale per cani, il team di nutrizionisti Dogfy Diet è a vostra disposizione.

Ti piace quello che facciamo a Dogfy Diet?
L’esperienza ci dice che è meglio vedere con i propri occhi.

Dogfy Diet

Deja un comentario